La cucina dello Chef Tarantino

Una biografia di gusto

Giuseppe Tarantino, nato a Napoli nel 1984, capisce sin da bambino che la sua passione è la cucina.
Cresce e impara in fretta, prima nei ristoranti tradizionali delle sue zone, poi nei catering fino ad approdare alla cucina gourmet.
Sviluppa una creatività brillante e un amore profondo per l’innovazione culinaria, senza mai perdere l’equilibrio e il rispetto per i dettami della tradizione.

Giuseppe Tarantino è un gran lavoratore e annovera esperienze di alto livello, affiancando nel corso della sua carriera numerosi chef stellati.
Oramai bolognese per adozione, nel 2017 lo chef ha preso con sé la cucina del Ristorante Corbezzoli, continuando a vedere la sua passione come un’arte di cui ci si deve prendere cura, senza mai smettere di fare ricerca, testare nuovi metodi di cottura e inventare nuovi abbinamenti di gusto.

Un’impronta prettamente mediterranea che si basa sulla ricerca costante di materie prime d’eccellenza e inusuali, non necessariamente ingredienti “di nicchia” o “di lusso”.
Lo Chef si ispira a ricette povere e di recupero utilizzando anche parti di materie solitamente di scarto. Un tema importante legato alla sostenibilità di cui si continua a parlare… e che lo chef attua nella sua cucina attraverso una costante gestione dello spreco.

Stimolare i cinque sensi del commensale seduto a tavola, favorire l’appetito e garantire la digeribilità.  Questi gli obiettivi del ristorante Corbezzoli.
Ogni pasto apporta valori nutrizionali completi come massima espressione della “Dieta Mediterranea”, riconosciuta Patrimonio Immateriale dell’Umanità – UNESCO nel 2010.
Cucina mediterranea soprattutto di mare e sapori del territorio: lo chef porta in tavola la sua terra di origine, la Campania, contaminandola con eccellenze locali e prodotti tipici del territorio circostante come il cervo e le erbe spontanee quali il tarassaco e il crescione, trovando combinazioni di sapori inedite e allo stesso tempo confortevoli.
Una proposta vera e sincera che racconta profumi e sapori di una cucina genuina, spontanea come quella con cui è cresciuto lo chef.  Attraverso i suoi ricordi, rievoca nei piatti del Corbezzoli atmosfere sincere, avvolgenti ed emozionanti. Le sue esperienze ricche di contaminazioni, con influenze internazionali, si ritrovano in creazioni ricche di sperimentazione frutto di una costante ricerca.

Tutto lo staff di sala e cucina

Elia Frascella

Sous Chef

Antimo Ferrari

Chef de Partie

Antonio Frascella

Chef de Partie

Lilly Tudorache

Pastry Chef

Gabriele Silletti

Maître

Giuseppe Fogli

Sommelier

Jerry Inga

Chef de Rang