Eubiochef 2018

Lo Chef Tarantino tra i protagonisti dell'evento a favore di ANT Italia Onlus

📢 Ecco a Voi: “Che Cavoli!”

É questo il piatto ideato dal nostro Chef Giuseppe Tarantino e presentato ieri in occasione di #Eubiochef2018 – l’evento a favore di Fondazione ANT Italia ONLUS.

Si tratta di una “variazione” composta da cavoli verdi, gialli, neri, bianchi, di Bruxelles, saltati con olio salvia e semi di chia, cavolo cappuccio rosso marinato all’aceto, spuma di cavolfiori alla vaniglia per addolcire l’odore sulfureo tipico di questo vegetale, cous cous vegetale di cavolfiori e broccoli crudi conditi con oli di diverse origini vegetali tra cui olio evo, olio di semi di arachidi e olio di sesamo (per rendere più biodisponibili le vitamine e i nutrienti dei cavoli cotti e crudi), caviale di cavolo viola, polvere di arance e curcuma (dalle note proprietà antiossidanti) e chips di cavolo verza.

❓Ma perché presentare un piatto a base di #cavoli?

✅ I motivi sono pressoché infiniti, visti i temi trattati!

Dal punto di vista nutrizionale il cavolo contiene pochi carboidrati e pochissime calorie, per cui è un ortaggio che si può introdurre spesso in una dieta. É inoltre ricco di micronutrienti come potassio, vitamina A, vitamina C (più dell’arancia!!), ferro, calcio, acido folico e tantissime sostanze antiossidanti.

L’insieme delle sostanze antiossidanti presenti nel cavolfiore aiutano a prevenire l’insorgenza delle malattie degenerative grazie alla loro azione contro i radicali liberi.
Tra tutti, il cavolo è ricco di sulforafano, che è un potente antiossidante.

Il sulfurafano è utile per la salute del fegato ed è in grado di mitigare le infiammazioni delle vie aeree superiori.
Per di più numerosi esperimenti scientifici hanno dimostrato l’azione antitumorale del sulforafano: esso è in grado di indebolire le cellule tumorali, contrastando il loro sviluppo.
Il consumo di questo ortaggio è particolarmente efficace nella prevenzione del cancro alla prostata e al colon, una ricerca pubblicata sul Journal of the National Cancer Institute ha infatti dimostrato che chi consuma grandi quantità di cavolfiori presenta una buona probabilità in meno di ammalarsi.

#ristorantecorbezzoli #ant #bologna

Dove Siamo

Ristorante Corbezzoli
Hotel Relais Bellaria
Via Altura, 11/bis
40139 Bologna


Lunedì Chiuso
Dal Martedì al Sabato aperto a cena (dalle 19.30 alle 22.30)
Domenica Chiuso

Prenotazione